+39 051 760349

 info@valpet.it


• Perché più ricca dal punto di vista nutrizionale, la carne disidratata è ottenuta per disidratazione della carne fresca (viene tolta una quota di acqua), in questo modo si ha una concentrazione dei principi nutritivi in essa contenuti

• Impiego sicuro dal punto di vista igienico sanitario grazie al trattamento termico a cui è sottoposta
 
• 1 kg di carne fresca = 1 kg di carne disidratata?
L’equazione è vera dal punto di vista matematico, ma non nutrizionale poiché la carne fresca contiene mediamente un 70-75% di acqua, mentre la carne disidratata ne contiene solamente un 10%. Partendo dalla stessa % di inclusione di carne fresca e di carne disidratata, ciò che resta in termini di principi nutritivi (proteine, grassi..) nel prodotto finito è molto differente poiché nel caso della carne fresca, al netto dell’acqua persa con la lavorazione, la quota di nutrienti che essa apporta nel prodotto finito sarà nettamente inferiore rispetto alla quota di nutrienti che si avrebbe partendo dallo stesso dosaggio di carne disidratata, così come invece avviene in tutta la gamma di prodotti DADO.